Link copiato negli appunti!

LCD TFT: Tutto quello che ti serve per scegliere la soluzione di visualizzazione migliore

Con la comparsa di nuove tecnologie sul mercato, gli ingegneri continuano a utilizzare gli LCD nei dispositivi di molti settori, da quello industriale a quello medico, fino agli apparecchi di consumo. Non c’è da stupirsi: l’LCD TFT è un tipo di display universale che funziona bene in quasi tutte le condizioni. Cosa la rende così versatile? Per quali applicazioni viene utilizzato più spesso? Quali sono i vantaggi e i limiti che dovresti conoscere? Rispondiamo a queste e a molte altre domande in questo articolo della serie Display 101.

Come funziona il display LCD? Nozioni di base sulla tecnologia

Display a cristalli liquidi, noti a tutti come LCD, hanno rivoluzionato il modo in cui guardiamo i contenuti digitali. Questo fenomeno deriva dalla loro specifica tecnologia basata su manipolare i cristalli liquidi – sostanze che hanno proprietà intermedie tra i liquidi convenzionali e i cristalli solidi. Questi cristalli liquidi sono inseriti tra due filtri polarizzanti ed elettrodi. Quando la corrente elettrica attraversa i cristalli liquidi, cambia la loro disposizione, modificando anche l’intensità della luce che può attraversarli. Questa manipolazione crea le immagini che vediamo sullo schermo.

Filtri colorati aggiungere i componenti RGB (Rosso, Verde, Blu) a ogni pixel. Le tecniche di produzione avanzate, come i transistor a film sottile (TFT), consentono di controllare ogni pixel per ottenere immagini vivide ed efficienti dal punto di vista energetico. Mentre altre tecnologie di visualizzazione emergenti, come OLED e MicroLED, presentano vantaggi in applicazioni specifiche, le capacità, l’affidabilità e l’economicità della nota tecnologia LCD ne garantiscono la continua diffusione nelle applicazioni consumer e industriali..

Curiosità

La tecnologia LCD è stata inventata negli anni ’60 e commercializzata negli anni ’70 per i display delle calcolatrici. Gli sviluppi, come la tecnologia dei transistor a film sottile a matrice attiva (TFT) negli anni ’90, hanno reso possibile la creazione di monitor a colori per computer portatili e desktop. Oggi gli LCD sono onnipresenti nei dispositivi consumer e industriali grazie alla produzione flessibile e ai prezzi accessibili.

Applicazioni tipiche dei display LCD

Ora che sappiamo che i display LCD sono utilizzati in molti settori, diamo un’occhiata a quelli più diffusi e vediamo cosa li rende così popolari.

Dispositivi di consumo

I display LCD sono sottili e leggeri, consumano poca energia e sono facilmente leggibili all’aperto rispetto ad altri tipi di display. Per questo motivo, sono comunemente utilizzati in dispositivi portatili come telefoni, tablet e laptop. Vengono utilizzati anche in TV di grande formato e monitor da tavolo. Ciò è dovuto al grande potenziale offerto dall’alta risoluzione e dai prezzi competitivi.

Dispositivi industriali e commerciali

I dispositivi mobili di uso quotidiano sono solo una delle tante applicazioni della tecnologia LCD, che funziona bene anche in ambienti industriali difficili. Varianti LCD robuste resistere alle vibrazioni, alla contaminazione e alle fluttuazioni di temperatura nelle apparecchiature di fabbrica, nei sistemi di punti vendita, nei pannelli di controllo dell’automazione e nei sistemi di monitoraggio a distanza. Gli imprenditori li scelgono soprattutto per la loro stabilità, le numerose opzioni di personalizzazione e i prezzi sempre più accessibili.

Industria automobilistica

Per ragioni simili, questo tipo di display viene utilizzato anche nell’industria automobilistica. I dipendenti di questo settore prestano attenzione a resistenza agli urti e alle vibrazioniEcco perché i display LCD sono utilizzati nei sistemi di intrattenimento e navigazione per auto. In più, visibilità all’aperto, resistenza alla temperatura e gestione dell’oscuramento consentono l’utilizzo di display sul cruscotto e telecamere posteriori.

Industria medica

Anche nel settore medico, dove precisione e affidabilità sono essenziali, gli LCD di tipo medicale svolgono un ruolo fondamentale. La loro applicazione è ampia, da dalla diagnostica per immagini alla visualizzazione durante le procedure chirurgiche. Ciò è dovuto alla loro capacità di raggiungere luminosità e contrasto elevati, che è fondamentale nelle condizioni di luce intensa di una sala operatoria. Inoltre, la loro nitidezza e l’alta risoluzione li rendono ideali per applicazioni quali display chirurgici e monitor per pazienti che devono presentare i segni vitali in modo accurato.

Industria dello spazio pubblico

I display LCD per esterni hanno anche un’ampia gamma di applicazioni possibili negli spazi pubblici, ad esempio per fornire informazioni in tempo reale sui trasporti, visualizzare pubblicità o indicare la strada. I loro leggibilità alla luce del sole, opzioni anti-vandalo e scalabilità su grandi formati significa che spesso vengono montati in luoghi pubblici per scopi informativi o commerciali.

Perché scegliere la tecnologia LCD? Vantaggi dei display LCD

Come puoi vedere, diversi settori utilizzano gli LCD per ragioni evidenti. Ecco i 3 vantaggi più importanti di questa tecnologia che dovresti conoscere.

Qualità dell’immagine

I display LCD offrono risoluzione, contrasto e riproduzione dei colori eccellenti. I principali produttori di tutto il mondo utilizzano questa tecnologia da oltre 30 anni perché continua a garantire la stabilità e la coerenza della qualità dell’immagine a cui tengono.

Grazie al local dimming, i moderni LCD raggiungono risoluzione 4K e oltre e un elevato contrasto. Garantiscono inoltre riproduzione accurata dei colori che copre oltre il 100% di sRGB/AdobeRGB e angoli di visione completi (89/89/89/89). Questi parametri sono il motivo per cui i display LCD sono ancora superiori ai vecchi monitor CRT e al plasma.

Efficienza energetica

I pannelli LCD modulano la retroilluminazione a LED anziché emettere direttamente la luce. Questo permette al retroilluminazione da attenuare o spegnere quando si visualizzano scene buie o quando l’attenzione dell’utente viene distolta. Grazie a questo, il consumo di energia si riduce di oltre il 90% rispetto al funzionamento continuo.

Durata e affidabilità

Gli LCD di livello industriale funzionano a temperature comprese tra -20°C e +70°C. Tuttavia, l’estensione I modelli disponibili nell’offerta Riverdi sono in grado di resistere a temperature da -30°C a 85°C e persino da -40°C a 110°C..

In particolare, il L’involucro protettivo in metallo e il coperchio in vetro incollato proteggono dalle vibrazioni, dagli urti e dalla contaminazione.consentendo di utilizzarli con successo anche in condizioni estreme.

Inoltre, i display con una durata di vita della retroilluminazione di 50.000-100.000 ore garantiscono anni di funzionamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7mentre i display consumer durano in genere solo 20.000 ore (2,5 anni).

Sfide e limiti dei display LCD

Sebbene i display LCD offrano molti dei vantaggi di cui sopra, devi sapere che hanno diverse limitazioni. Dai loro un’occhiata per massimizzare i vantaggi della tecnologia LCD ed evitare le potenziali insidie.

Angoli di visione

Devi sapere che gli LCD nematici intrecciati standard presentano variazioni di colore e contrasto ad angoli di visione non standard.. Pertanto, se il dispositivo su cui il tuo team sta lavorando richiede l’utilizzo da posizioni diverse, è necessario che il dispositivo sia in grado di funzionare, ti consigliamo di scegliere un IPS avanzato (commutazione in piano) pannelli che espandono pieno angoli di visione (89/89/89/89 o più), mantenendo l’accuratezza dell’immagine.

Compatibilità elettromagnetica (EMC)

Alcuni tipi di display LCD sono sensibili alle interferenze di altri dispositivi elettrici, il che potrebbe renderne difficile l’utilizzo. Le emissioni e la resistenza alle radiazioni sono fondamentali per la funzionalità delle macchine, ecco perché I display Riverdi rispettano i limiti EMI. Grazie a questo, potrai possono essere utilizzati senza preoccuparsi delle interferenze elettromagnetiche..

Reazione alle variazioni di temperatura

Se il tuo team sta sviluppando un dispositivo che verrà utilizzato in condizioni difficili, ad esempio in un capannone industriale, tieni presente che i pannelli commerciali sono adatti a funzionare solo a temperature comprese tra 0°C e 50°C.. Display industriali Riverdi, invece, sono costruite per resistere a condizioni più difficili. Questo garantisce prestazioni e affidabilità ottimali in ambienti in cui le temperature possono scendere a -20°C, salire a +70°C e persino passare da -30°C a 85°C.

Limiti di dimensione e flessibilità

Devi inoltre sapere che, rispetto ad altre tecnologie, la produzione del la produzione del substrato di vetro LCD limita le dimensioni massime del pannello a cristalli liquidi. Allo stesso modo, questi display non sono attualmente in grado di eguagliare le capacità di OLED ed e-paper per quanto riguarda la flessibilità dei materiali.

Come si sta sviluppando la tecnologia LCD? Innovazioni e tendenze future

Al giorno d’oggi, dove il progresso tecnologico sta cambiando la nostra realtà giorno dopo giorno, la tecnologia LCD non è rimasta indietro. La sua evoluzione apre nuove possibilità, non solo nell’elettronica di consumo ma anche nelle applicazioni industriali e professionali. Pertanto, per non rimanere indietro e per essere sicuro di utilizzare la migliore tecnologia disponibile per il tuo progetto, vale la pena di conoscere i seguenti elementi le principali direzioni di sviluppo dei display LCD. Ecco i più importanti.

Risoluzioni più elevate

Abbiamo osservato la tendenza tendenza verso una maggiore risoluzione per diversi anni. Per questo motivo, le nuove generazioni di LCD offrono una qualità d’immagine sempre più elevata, dal 4K all’8K, passando per soluzioni che offrono risoluzioni di 16K e oltre. In questo modo è possibile creare ambienti immersivi e immagini precise per scopi medici e scientifici.

Angoli di visione più ampi

Produttori come Riverdi danno costantemente la priorità al comfort del display, per questo motivo utilizzano sempre più spesso tecnologie come l’IPS e l’MVA. Di conseguenza, gli LCD offrono angoli di visione molto più ampi rispetto ai modelli basati sulla vecchia tecnologia TN.

Gamma di colori più ampia

Sia i produttori di dispositivi elettronici che gli utenti si aspettano un’ampia gamma di colori saturi, ed è per questo che i moderni schermi LCD raggiungono attualmente il 90-95% di riproduzione dei colori NTSC. i moderni display LCD raggiungono attualmente il 90-95% di riproduzione dei colori NTSC..

Integrazione con i sistemi integrati

Gli utenti si aspettano sempre più spesso display all-in-one integrare un monitor LCD con microcontrollori (come l’STM32). A questo proposito, possiamo osservare lo sviluppo di pannelli che permettono di creare dispositivi avanzati con potenza di calcolo, memoria, connettività e sensori integrati, semplificando notevolmente la progettazione dei sistemi.

Dimmerazione locale a pieno raggio (FALD)

Questa tecnologia aumenta il contrasto e l’efficienza energetica dei display LCD consentendo alla retroilluminazione di attenuarsi nelle aree scure dello schermo. Questo avviene per tre motivi: ottenere un contrasto migliore, ridurre il consumo energetico e prolungare la durata della retroilluminazione, cioè del display.

LCD, LED, OLED: quale scegliere? Confronto tra le tecnologie di visualizzazione

Se ti trovi a dover scegliere quale tecnologia scegliere – LCD, LED o OLED – il criterio più importante da considerare è l’applicazione del dispositivo..

Quando si prende in considerazione la tecnologia LEDricorda che il suo punto di forza è la capacità di presentare immagini vivide e di garantire tempi di risposta rapidi, che possono essere cruciali in applicazioni specializzate quali display per palcoscenici o studi. Tuttavia, sfide come il consumo energetico più elevato e la complessità di produzione fanno sì che i LED siano spesso riservati ad applicazioni di nicchia. Attualmente le speranze sono riposte nella tecnologia MicroLED, che si distinguerà per l’eccezionale precisione dell’immagine, l’elevato contrasto e l’efficienza energetica, ma per diffondere questa soluzione è necessario introdurre una produzione di massa economicamente vantaggiosa.

OLED, invece, grazie ai suoi pixel auto-illuminanti, offre un contrasto infinito e la possibilità di visualizzare il nero vero. Sebbene queste caratteristiche possano sembrare interessanti, le limitazioni legate alla durata e al burn-in dell’immagine possono essere problematiche in molte applicazioni. Pertanto, sebbene l’OLED offra un’impressionante qualità d’immagine, non è in grado di garantire un’ottima qualità d’immagine. è meglio utilizzato in applicazioni specifiche e specializzate.

Tecnologia LCDgrazie alla sua versatilità, risoluzione, luminosità e durata, rimane la scelta migliore per un’ampia gamma di applicazioni. I suoi vantaggi in termini di costo, affidabilità e disponibilità ne fanno la scelta dominante sul mercato. Quindi, L’LCD sarà la scelta più sicura e conveniente se sei alla ricerca di una tecnologia di visualizzazione che bilanci la qualità dell’immagine con le prestazioni a lungo termine e l’efficienza economica..

Quale display LCD scegliere per il tuo progetto?

Sai già cos’è la tecnologia LCD e perché continua a essere popolare nonostante il passare del tempo. Se ora ti stai chiedendo dove ordinare un pannello LCD affidabile per il tuo progetto, il nostro team di esperti ha alcuni consigli da darti. Controllali e assicurati che il produttore a cui ti affidi soddisfi i seguenti requisiti.

Disponibilità a lungo termine

Presta attenzione al fatto che il display sarà disponibile per tutto il ciclo di vita del prodotto. La durata di vita di un dispositivo industriale è in genere di 10-15 anni, quindi la la disponibilità a lungo termine dei display LCD è un enorme vantaggio.

Qualità dell’integrazione e della documentazione

Cerca display ben documentati e supportati da schede di sviluppo e librerie software. I display Riverdi sono testati per rispettare i limiti EMI in modo da non interferire con altri dispositivi e questi report possono essere facilmente scaricati dalle pagine dei singoli prodotti.

Adattarsi alle esigenze individuali

I display standard soddisfano le esigenze tipiche della maggior parte dei consumatori, come la resistenza alle vibrazioni e alle interferenze elettromagnetiche, la compatibilità con i guanti, la resistenza alla polvere e all’acqua, l’elevata luminosità per l’uso all’aperto e la resistenza agli atti vandalici grazie al vetro protettivo. Tuttavia, se il display del tuo dispositivo deve svolgere altre funzioni, assicurati che il produttore che scegli sia in grado di garantirle.

Facile prototipazione

Se vuoi avviare il tuo progetto in tempi brevi, prendi in considerazione ordinare piccole quantità di espositori o campioni prototipo. Schede di valutazione può anche aiutare a ridurre i tempi di commercializzazione. Entrambe le opzioni sono disponibili nell’offerta Riverdi.

Opzione di personalizzazione

Hai bisogno di un vetro decorativo personalizzato con il logo della tua azienda? Se è così, prendilo in considerazione nelle prime fasi del processo. Questo vale anche per altri soluzioni non standard che saranno fondamentali per far funzionare adeguatamente il dispositivo dell’utente finale. Stiamo parlando di funzioni come l’uso del touch screen con i guanti o l’utilizzo del dispositivo alla luce diretta del sole.

Consigli degli esperti Riverdi: 4 errori da evitare

Vogliamo assicurarti che, grazie a questo articolo, sceglierai un display in grado di soddisfare le esigenze tue e dei tuoi utenti finali. Pertanto, per concludere, ti presentiamo un elenco di 4 errori che gli imprenditori commettono spesso quando ordinano un espositore per il loro primo progetto. Evitali e garantisci un funzionamento affidabile delle tue macchine.

  1. Non considerare l’ambiente finale del dispositivo e i suoi requisiti, come ad esempio la luce solare.
  2. Dati EMC ed EMI insufficienti per il dispositivo.
  3. Utilizzo di controller touch di livello consumer anziché industriale.
  4. Display poco documentati che causano ritardi nel mercato.

 

Non hai trovato la risposta alla tua domanda sulla tecnologia LCD nell’articolo?

O forse hai bisogno di una consulenza professionale per la scelta di un tipo specifico di espositore?

Compila il
modulo di contatto
e il nostro team di esperti ti assisterà nella risoluzione del problema.